PARETI DIVISORIE IN CRISTALLO ARESE

CLICCA SUL NOSTRO LOGO 
PER INFORMAZIONI SU

PARETI DIVISORIE IN CRISTALLO ARESE

oppure compila il nostro Forum contatti e sarai ricontattato il prima possibile

Le PARETI DIVISORIE IN CRISTALLO ARESE hanno una notevole valenza estetica perché regalano un senso di apertura e di leggerezza che contribuisce ad aumentare visivamente l’ampiezza dello spazio.

L’installazione delle PARETI DIVISORIE IN CRISTALLO ARESE devono essere affidatate a professionisti che siano in grado di valutare se i muri, il soffitto e il pavimento siano idonei all’installazione, ovvero all’ancoraggio dei supporti, e quale tipo di parete vetrata si presta maggiormente allo scopo estetico e funzionale richiesto.

Le possibilità sono diverse, vetrate fissate ai muri, pareti scorrevoli, con intelaiatura ancorata alle pareti, oppure con un binario di scorrimento e molte altre possibilità.

È difficile dare indicazioni di prezzo perché varia moltissimo in base alla qualità, resistenza, trattamento e prestazioni del vetro. Inoltre, influiscono moltissimo sul costo l’installazione delle PARETI DIVISORIE IN CRISTALLO ARESE, il sistema di ancoraggio, l’intelaiatura, la grandezza della parete. E poi, anche eventuali interventi sui muri incidono sul prezzo totale, per esempio per pannelli scorrevoli a scomparsa o per creare un’apertura parziale di una parete. A questo proposito è bene precisare che la possibilità di intervenire su muri portanti deve essere valutata da un tecnico specializzato, un ingegnere edile, che possa consigliare quale tipo di struttura utilizzare per reggere il carico del muro sovrastante.

Perché scegliere le PARETI DIVISORIE IN CRISTALLO ARESE

Il vetro, con la sua leggerezza, aggiunge eleganza e modernità all’ambiente ed è anche un materiale versatile, che ben si presta, grazie a decorazioni, colori, trasparenza, opacità, telai metallici o in legno, ad arricchire qualsiasi stile di arredamento.

I motivi principali per cui generalmente si realizza una parete divisoria in vetro sono:

– amplificare la luminosità dell’ambiente;

– portare la luce naturale in aree che non ne riceverebbero con pareti non trasparenti;

– permettere la continuità visiva tra aree destinate a diverse funzioni ma racchiuse nello stesso spazio.

Le pareti in vetro per isolare la cucina

ATTICO A ROMA: in stile di bastianello/costa/marchetti/fabro

 

 

Facebook
YouTube
LinkedIn
Instagram